home page chi siamo procultur suoni e scene galleria di immagini contattaci
Festival dello spettacolo
 

Biglietteria online
Su questo sito hai la possibilità di acquistare biglietti online e prenotare il tuo spettacolo preferito direttamente da casa tua!

aiuto generale



Ultime news

Torre Turbolo 2017
Suoni&Scene presenta “Torre Turbolo 2017” Lunedì 7 agosto 2017 sul Sagrato de...

Summer Time Theater - SORRENTO Villa Fiorentino
ProCulTur Presenta Summer Time Theater Nell’incantevole cornice di Villa Fi...

nuovoTeatro Sancarluccio - I Virtuosi di San Martino
Napoli - da venerdì 18 aprile 2014, al nuovoTeatro Sancarluccio I Virtuos...

BIAGIO IZZO al Teatro Diana di Napoli
NAPOLI - Da giovedì, 17 aprile 2014, al Teatro Diana di Napoli BIAGIO IZZ...

tutte le news



















Archivio spettacoli Procultur



BIAGIO IZZO in
Guardami Guardami

( FESTIVAL dello SPETTACOLO 2011 )




Location:
Teatro del Mare
Sorrento
Marina Piccola






con Teresa Del Vecchio, Francesco Procopio, Sabrina Pellegrino, Federico Perrotta, Valentina Olla
e con la partecipazione di Gino Cogliandro
Balletto: Debora Boccuni, Deborah Frittelli, Federica Michieli, Giulia Rinallo


Scene: Luigi Ferrigno
Disegno luci: Vittorio Grotta
Costumi: Graziella Pera
Coreografie: Germana Bonaparte


Lo spettacolo ispirato alla “commedia degli equivoci” di Hennequin e Feydeau, utilizza Il Sistema Ribadier quale soluzione drammaturgica per mettere in scena una farsa dell’amore con uomini e donne al centro. Un gioco che si ripete da sempre ma che trova nuovi spunti di fronte ad una società in continua trasformazione.
La vita coniugale di una giovane coppia fa da sfondo alla storia dove i protagonisti sono lui e lei. Lei, la fede nell’amore. Lui, una sola fede: la squadra del cuore!L’amore muove il sole, le stelle e tutto l’universo, pensa lei. Lui pensa invece che l’amore sia peggio di uno tsunami: una forza della natura; un tornado che può abbattersi sulla tua casa, che ti scoperchia il tetto lasciandoti sul lastrico. E la storia va avanti così da secoli, incentrata com’è sulla visione diversa dell’amore di lui e di lei.
Lei che non sopporta il pensiero che lui la tradisca, nemmeno col pensiero. Lui che non ha altri pensieri. Lei e il dubbio che la martella: il sospetto che non le dà tregua. Lei che non dà tregua a lui.
Uno dei disastri più frequenti che l’umanità ha dovuto affrontare nel corso della storia risiede proprio nell’incapacità di arginare il dramma dell’amore usando il cervello.
Una commedia la vita, tutta da ridere, con uomini e donne, polarità opposte ma complementari, alla ricerca perenne di una dimensione dove si possano incontrare. Mission impossible? Sembrerebbe di sì. Ma uomini e donne continuano a rincorrersi: lei sempre alla ricerca dell’amore perfetto, perché l’amore è l’essenza della vita; lui sempre più proteso ad affinare l’arguzia, l’astuzia, l’espediente, a sperimentare nuove soluzioni, un rimedio per svincolarsi. E “il rimedio” c’è! Il colpo di teatro è un fluido che, attraverso lo sguardo magnetico, il movimento delle mani e il suono della voce, consente a Biagio (Vito Prudente nella storia) di addormentare le sue donne ipnotizzandole. Lui dice “guardami…guardami…” e queste cadono addormentate ai suoi piedi. Ma è solo una farsa la nostra. Una via oltre l'uomo e la donna, capace di offrire un nuovo presente, un’armonia diversa in una finta realtà.



POLTRONISSIMA € 28,00
oltre prevendita
POLTRONA € 18,00
oltre prevendita
RIDOTTO € 9,00
oltre prevendita

PREVENDITE a SORRENTO

Info Point Ask Me
Piazzale Achille Lauro (parcheggio Achille Lauro)
Piazza Tasso
Cell. 331 342 77 88
dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 21.00.

Stazione Circumvesuviana
Cell. 331 928 10 44
dalle ore 9.00 alle 19.00.











[ tutti gli spettacoli ] [ FESTIVAL d... ] [ dettaglio data ]
home page iscrizione newsletter informativa sulla privacy aiuto generale

[ condizioni di vendita ] [ diritti del cliente ][ modalità di pagamento ]


Procultur - Via Battistello Caracciolo, 16 - Napoli - Italia
Tel. 081.5448891 - Fax. 081.5644007 - E.mail info@festivaldellospettacolo.it




Dynform Software